NULLA ACCADE PER CASO

C’è un filo invisibile che lega le persone e tutti gli eventi che accadono nella Tua vita, non sono delle semplici coincidenze

Ti è mai capitato di pensare a una persona e dopo qualche minuto ricevere una sua telefonata? Oppure ti è mai successo di ricordarti una canzone e, poco dopo, sentirla trasmettere in radio? Molto probabilmente avrai pensato: “tu guarda che curiosa coincidenza!”.
Molte persone, infatti, soprattutto quelle estremamente razionali, spiegano questi episodi come delle semplici casualità.

ricevere una telefonata, telefonata inaspettata, sorpresa, squillo del telefono

Non c’è nulla di più sbagliato!

C’è un filo sottile e invisibile che collega tutte le persone e tutti gli eventi che ci accadono, hanno sempre una spiegazione. Lo sai che gli Indiani dicevano che noi bianchi siamo dei ciechi e dei sordi? Curioso, vero? Lo dicevano perché, secondo loro, siamo incapaci di leggere, ascoltare e “vedere” i continui messaggi che ci arrivano dall’Universo. La verità è che qualsiasi episodio accada nella nostra vita ha sempre un significato ben preciso.

Siamo tutti collegati

Ogni nostra azione e ogni nostro pensiero crea un’ondulazione nell’universo che si collega alle azioni e ai pensieri degli altri, generando un legame fra tutti gli individui. Non vi è, quindi, nessuna separazione fra le persone ma sono tutte connesse fra di loro.

sincronicità, evento sincronico, collegamenti, unione fra le persone, collegamenti mentali

La sincronicità

Nel 1950 lo psicanalista Carl Gustav Jung, definisce questi fenomeni legati tra loro in modo istantaneo da influenze psichiche, con il termine: Sincronicità. Il termine deriva dal greco “syn” che significa con (nel senso di assieme), e Kronos divinità greca che simboleggia lo scorrere del tempo. La parola sincronicità, quindi, significa: “assieme nello stesso tempo”. La sincronicità, di conseguenza, sostiene che viviamo continuamente delle coincidenze ma dobbiamo imparare a decifrarle, osservando il mondo con uno sguardo nuovo e più attento.

Per dirla con le parole dello psicanalista: “la sincronicità è una realtà sempre presente per coloro che hanno gli occhi per vederla”.

Carl Gustav Jung, sincronicità, eventi sincronici, casualità, coincidenze, psicologia

La risposta inaspettata

Ti è mai capitato di riflettere su un determinato problema e mentre sei lì che ti interroghi sul come trovare una soluzione, la risposta ti arrivi come piovuta dal cielo? A me, una volta, mi arrivò una risposta guardando la televisione. Erano alcuni giorni che cercavo di risolvere un problema d’amore senza venirne a capo. Poi, d’improvviso, mentre ero sul divano a guardarmi un film, il protagonista disse una frase “rivelatoria” che mi servì per risolvere il mio problema!

A te è mai capitato?

Tutto questo non è casualità ma è una sincronicità ed è uno degli aspetti più enigmatici, magici e sorprendenti del nostro universo. Forse sarà accaduto anche a te. Prova a pensarci
Magari il titolo di un libro oppure una strofa di una canzone, inaspettatamente, hanno risposto a quelle domande che ti affliggevano da tempo. Ed è esattamente quello che ci suggerivano gli indiani: “guardatevi meglio intorno, prestate maggiore attenzione e ascoltate il mondo con occhi ‘nuovi’ perché tutto è in costante comunicazione”.

Il maestro appare quando l’allievo è pronto

Tutto, intorno a noi, è permeato da messaggi invisibili che per colpa della nostra poca attenzione non riusciamo a percepire o riconoscere. Per farlo, dobbiamo aprirci e entrare in comunicazione con il “cosmo”. Conosci il modo di dire: il maestro appare quando l’allievo è pronto?

Maestro, maestro e allievo, incontri, incontri magici, crescita personale, interiorità, evoluzione, il maestro arriva quando l'allievo è pronto

Vuol dire che quando sei sincronizzato su qualcosa che desideri profondamente, hai maggiori possibilità che accada. Le persone simili, non a caso, prima o poi si incontrano perché sono connesse sulla stessa frequenza. La sincronicità non fa altro che avvicinarle.
Come se fossimo dei personaggi di un intreccio, in alcuni precisi momenti della nostra vita, ci imbattiamo nelle persone che dobbiamo incontrare.
E’ importante che tu comprenda che nei momenti di grande difficoltà entrano in scena delle persone che hanno il compito di modificare il corso degli eventi. Magari un nuovo amico, un nuovo amore oppure una persona conosciuta inaspettatamente. Come un’impetuosa forza della natura, si manifestano dei legami fondamentali per la tua esistenza.

Ci devi credere…

Però, affinché tutto questo avvenga con più facilità, devi credere nella sincronicità e devi “abbracciarla”. Perché, se non ci credi, invii all’universo dei segnali che rallenteranno gli avvenimenti sincronici. Quindi, non devi opporti ad essi ma li devi accogliere, li devi desiderare e non devi far altro che attendere che accadano. Inoltre, imparando a “utilizzare” le coincidenze, potrai comprendere più profondamente te stesso e dare una maggiore consapevolezza alla tua esistenza.

Il segreto è collegare la parte razionale con quella inconscia. Un evento sincronistico, infatti, quando c’è questo equilibro fra il mondo interiore e quello esteriore, fornisce la via per il tuo cammino e miglioramento.

Il Destino Sincronico

Devi diventare la parte attiva nel grande piano creativo che si svolge intorno a te. Prendendo coscienza delle sincronicità, devi indirizzarla e farla evolvere. Devi, cioè, dare uno scopo, un significato e una direzione alle coincidenze, trasformandole in “Destino Sincronico“.

Se vivi tutto quello che ti accade mantenendo un atteggiamento aperto e ricettivo, grazie alle tue intuizioni e alla tua saggezza interiore, aprirai un collegamento con quel mondo “magico” che ti condurrà nelle sincronicità e, in questo modo, i messaggi che ti verranno inviati diventeranno sempre più chiari e preziosi per il tuo destino. Diventeranno la tua guida. Il tuo faro.

collegamenti, unione, puzzle

Sai perché accade tutto questo?

Perché non siamo soli ed esiste un collegamento invisibile fra il mondo “divino” e quello terreno.
I sapienti greci sostenevano che in ogni uomo c’è una “scintilla divina” ed erano convinti che in ogni individuo ci fosse “Dio”. In qualche modo avevano compreso questo indistricabile collegamento. Non a caso, il grande scrittore e filosofo Paulo Coelho, afferma:
«Per arrivare fino al tesoro dovrai seguire i segnali. Dio ha scritto nel mondo il cammino che ciascun uomo deve percorrere. Dovrai soltanto leggere quello che ha scritto per te».

E ne è convinto proprio perché esiste un collegamentoo, un “Tutto” che ci unisce e ci lega.

Quante volte hai sentito dire la frase: “E’ un segno del destino” oppure “accadrà quando meno te lo aspetti?”.

bussola, trovare il tesoro, orientarsi, strada, cammino

Riflettici un attimo, per te cosa significa?

Vuol dire che l’Universo ci manda continuamente dei segnali, dei messaggi.
Ci dà una strada da seguire. Ed è come se Dio, in qualche modo, compiesse un miracolo per noi.  Per questo motivo, d’ora in avanti, dovrai sviluppare un pensiero nuovo. Dovrai avere un atteggiamento ricettivo. Dovrai imparare ad avere un visione più ampia. Per farti comprendere ancora meglio questo concetto, ti riporto il testo del famoso iniziato Omraam Mikhaël Aïvanhov:

Benché la Terra sia altamente popolata, molte delle angosce percepite dagli esseri umani derivano dalla sensazione di essere stati proiettati nel mondo come in un deserto dove si trovano soli, smarriti, senza nessuno che risponda alle loro domande e alle loro richieste!

smarrimento, perdersi, solitudine, cammino

Ebbene no, essi non sono soli, e se ne renderanno conto il giorno in cui prenderanno coscienza che fanno parte di un tutto, che questo «tutto» è vivo e che, essendo vivo, possono avere ininterrottamente scambi con esso: se parlano, da qualche parte ci sono sempre delle creature che li sentono e che rispondono.

Per tutto quello che facciamo, diciamo o chiediamo, riceviamo risposte: conferme o obiezioni, approvazioni o condanne. Il mondo invisibile è continuamente presente, qui, intorno a noi: ci guarda, ci ascolta e ci dà sempre delle risposte. Il suo linguaggio, molto diverso dal nostro, non è di facile comprensione; e sta a noi interpretare.
Il mondo invisibile ci risponde sempre. Ecco l’origine di segni e coincidenze.

Sei lo scrittore della tua storia

Una volta compreso tutto questo diventerai realmente lo scrittore della tua nostra storia e sarai in grado di scrivere nuovi capitoli, modellandoli a tuo “piacimento”. Soprattutto, comprenderai che anche nei momenti più difficili e bui, potrà verificarsi un evento sincronistico che ti aiuterà a trasformare l’oscurità in nuova luce.

Arriverai alla tua rinascita sia che si tratti di questioni relative alla tua vita professionale sia che si parli di questioni sentimentali.
Tutto dipende da te, dal tuo modo di partecipare, attivamente, all’Universo.

destino, evoluzione, scrivere la propria storia

Nulla accade per caso…

ricordatelo sempre: gli eventi sincronistici sono in grado di cambiare l’immagine che hai di te stesso.
Sei pronto ad aprirti a nuove prospettive?
Io ti ho fornito le “chiavi” per aprirti al tuo nuovo mondo. Al tuo cambiamento

Buona trasformazione
Leonardo Leone

Imprenditore e autore del Best-Sellers IO CREO IL MIO SUCCESSO  e fondatore del Percorso
Io Creo il Mio Destino

2 commenti su “NULLA ACCADE PER CASO”

  1. Ciò che è stato detto è vero! Che c’è un collegamento tra mondo divino e terreno! Che lassù c’è QUALCUNO che ci protegge e ci illumina nei momenti difficili della nostra vita! Quando credi che stai attraversando un momento buio, di difficoltà e credi di aver toccato il fondo, allora ti arriva da lassù un flash di luce e speranza che ti fa risolvere i tuoi problemi con serenità e determinazione!Quindi nulla viene per caso e coincidenza. Non ci ho mai creduto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *